Lavoro notturno e infortuni

Nonostante il progressivo calo degli infortuni nel decennio 2000-2010, sono in aumento nel 2011 quelli sul lavoro notturno, mentre restano stabili i dati sui casi mortali. È quanto emerge da un approfondimento del periodico “Dati Inail” secondo il qu...

Attenzione!

Questo contenuto è riservato agli abbonati a RS, l’agenzia giornalistica di Redattore Sociale.
Se sei già abbonato, inserisci il tuo nome utente e la tua password cliccando su Login.

Oppure scopri come abbonarti